Sturmtruppen

by Massimo Fontana

La concentrazione e l'attenzione dei tifosi rossoneri è focalizzata sulla partita in programma questa sera a Palermo, che se non è decisiva poco ci manca. Palermo-Milan e Inter-Lecce definiranno le condizioni di partenza del derby del 2 aprile, una mancata vittoria questa sera complicherebbe parecchio il cammino verso uno scudetto diventato "irrinunciabile" vista la sceneggiatura di questo campionato. Il prossimo confronto diretto con i nerazzurri sarà il vero momento topico di questa stagione, ma arrivarci in buone condizioni psicologiche e con cinque punti di vantaggio potrebbe essere determinante.

La settimana appena trascorsa ha comunque proposto interessanti spunti di riflessione. Ad esempio le dichiarazioni rilasciate da Nesta a Sportmediaset nelle quali il romano preannuncia un possibile addio al calcio a fine stagione ... "non voglio trovarmi nelle condizioni di trascinarmi per il campo" ha detto, tra le altre cose, il fuoriclasse rossonero. Un concetto che gli fa onore e che non è facile che venga formulato da altri protagonisti dal rendimento ben inferiore al suo. La posizione vagamente estremista del centrale difensivo viene controbilanciata (anzi, sbilanciata) da quella totalmente estremista, in senso opposto, di Galliani che lo vede protagonista ancora per quattro o cinque anni ... esistono il buon senso e le vie di mezzo, proporrei un rinnovo annuale con la prospettiva, per Nesta, di dare una grossa mano alla squadra ma senza il ruolo di insostituibile vestito fino ad oggi.

Mercato. Si moltiplicano le voci di movimenti di mercato riguardanti il Milan, forse anche alimentati ad arte, in un momento della stagione piuttosto inopportuno. Si parla di derby per il "Ganso", del ritorno di Kakà e dell'arrivo già pianificato di Balotelli. Tralasciando al momento il Ganso, mi auguro fortemente che le voci riguardanti gli altri due si rivelino semplicemente indiscrezioni prive di sostanza. Mi onoro di far parte della categoria delle "vedovelle" di Ricardino, ma ritengo improponibile un suo ritorno a Milanello, a prescindere dalle condizioni economiche. Si ipotizza un nuovo intervento chirurgico al ginocchio dell'ex Pallone d'Oro che dal suo addio al Milan non ha mai ritrovato una condizione fisica decente e non ha mai più riproposto sul campo il suo talento e le sue qualità. Non sono prevenuto a priori riguardo i cosiddetti "cavalli di ritorno" (o le minestre riscaldate come dice qualcun altro) ma è il caso specifico di Kakà che non mi convince neanche un pò.

La prospettiva che invece mi "atterrisce" è quella di vedere Balotelli con la maglia rossonera addosso. La stagione di SuperMario al City è una sorta di Bignami della sua pur breve carriera ... gli intermezzi tra un'operazione e un infortunio li trascorre collezionando cartellini rossi e brutture di ogni genere, eppure c'è chi sacrificherebbe Pato per portare a casa questo elemento dalle enormi potenzialità ma da un pessimo atteggiamento mentale dotato di scarsissimi margini di miglioramento e da una fragilità fisica non certo inferiore a quella attribuita al Papero.

Chiudo con una riflessione sull'esito dei sorteggi di Champions effettuati ieri a Nyon. I cugini sono nuovamente baciati dalla sorte nei quarti di finale della massima competizione europea. Lo scorso anno pescarono il CSKA Mosca, quest'anno le "Sturmtruppen" di Gelsenkirken. In ottica campionato la prospettiva di vedere i nostri rivali impegnati in ulteriori quattro partite di Champions che noi ci risparmieremo (guarda che mi tocca scrivere ...) può essere un bel vantaggio, ma a patto che non si riveda l'orribile film dello scorso anno.

 

 
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 14 visitatori (32 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=