VINCEREMO!
E’ il coro che la nostra curva ha intonato negli ultimi minuti della partita di Brescia ma è anche il pensiero di tutti noi.
Il gol di Robinho  a pochi minuti dalla fine ci ha spalancato le porte per la conquista del diciottesimo Scudetto.

Ora, come ha detto Ambrosini, a meno di suicidi è praticamente fatta.
La prima mezzora giocata a Brescia è stata molto convincente dal punto di vista del gioco e della costruzione delle azioni ma siamo stati sciagurati negli ultimi metri.
Antonio Cassano, a mio avviso ha giocato i migliori trenta minuti della sua stagione rossonera ma ha sprecato troppo al momento di finalizzare.
Nel secondo tempo il Brescia è venuto fuori ma nel suo momento migliore, coinciso con la trasferta colpita da Diamanti, è stato punito in contropiede.

Se l’Inter sabato dovesse pareggiare a Cesena domenica dovremmo cercare a tutti i costi i tre punti casalinghi contro il Bologna ma anche se si dovesse festeggiare la settimana dopo all’Olimpico non mi dispiacerebbe.
L’importante è continuare a restare concentrati consapevoli della nostra forza sapendo che nessuna squadra merita quanto noi questo campionato.


Finita, o quasi, è anche la Premier league, anche se Carletto, staccato di sei punti dalla vetta a quattro partite dalla fine, ci crede ancora, dovendo giocare, seppure all’Old Trafford, lo scontro diretto.
Lo United ha sofferto ma alla fine ha sconfitto l’ostico Everton con un gol di “Chicharito” Hernandez, che, alla sua prima stagione in Premier sta confermando tutte le ottime aspettative che si erano create sul suo conto.

Il Chelsea ha battuto 3-0 il West Ham con gol di Lampard, Malouda e udite udite… di Torres.
Gli Hammers hanno un piede già in Championship anche se va considerato che le squadre coinvolte nella lotta salvezza sono molte.

La vera delusione di fine stagione è senz’altro l’Arsenal sconfitto anche a Bolton, disfatta che ha scatenato le ire dei tifosi dei Gunners tutti favorevoli ad un’eventuale cacciata di Wenger.
Dopo l’incredibile epilogo nella Carling Cup, con il gol di Oba Oba Martins che diede la vittoria al Birmingham City, l’Arsenal ha collezionato molte sconfitte uscendo da tutte le competizioni.
E’ evidente la debolezza mentale di questa squadra che si ostina ad acquistare giovani promettenti insegnando loro a giocare un buon calcio ma dimenticando di far capire loro come si vince, in questo Sir Alex è un fenomeno, ed è per questo che il Manchester United vincerà il titolo.

Strepitosa tre giorni per i Saints, che prima trionfano nel sentitissimo derby col Brighton, e poi regolano l’Hartlepool nel turno giocato lunedi.
Ora la classifica ci vede sempre appaiati all’Huddersfield ma mentre loro hanno solo due gare a disposizione noi ne abbiamo tre ed una differenza reti favorevole: per farla breve se sabato noi vinciamo e loro perdono siamo promossi!

Speak soon!
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 7 visitatori (104 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=