Indignati o Zombie?
Il mondo è finito, o perlomeno, è finita quella che noi chiamavamo società.
Come una serie tv tagliata nel mezzo della sua stagione.
Tutti dicono che, da quando è scoppiata questa epidemia planetaria, l’uomo muore due volte: da vivo e da zombi.
Io l’ho sempre visto morire tre volte.

La prima è quando comincia a ficcarsi in testa un alfabeto ed un portamento sociale, a vestirsi su modelli preconfezionati e a scandire le proprie giornate su convenzioni temporali.
Zombie, cioè morti viventi. Corpi resuscitati che vagano nel mondo dei vivi. Una delle invenzioni della cultura pop moderna. Rigidamente anglosassone. Fantasia, comunque. Forse.
A convivere con gli zombi ho imparato a conoscerli. Alcuni li ho visti da vicino.

Inizia ad essere molto utile sapere cosa fare in caso di avvistamento e incontro con uno o più zombie.
Guai a farsi mordere. Il contagio sarebbe automatico.

Gli 'Indignati' e/o Black Block, non si distinguono per il colore della pelle e neanche per la loro appartenenza sociale, religiosa o tantomeno anagrafica: sono giovani ma anche anziani, disoccupati, hippy, operai, impiegati e artisti, accomunati dal desiderio di mostrare tutta la loro indignazione contro le inefficienze del sistema capitalistico e finanziario.
Non sono zombie.

Diritti, uguaglianza, ricchezza condivisa e, soprattutto, partecipazione.
Ridurre il potere delle banche e delle multinazionali. Fermare gli speculatori.
Non sono zombie.

Sono studenti, precari, disoccupati, pensionati, attivisti, professionisti, lavoratori arrabbiati, cittadini di destra e di sinistra delusi dalla politica ma affamati di politica.
Senza capi, il tricolore come arma e uniti dalla voglia di cambiare il paese.
Uno sparuto gruppo di sopravvissuti che è costretto a fare i conti con la ridefinizione del “nostro ruolo nella società” e con “quello della nostra società nel mondo”.
Un gruppo di persone che cerca di sopravvivere in un mondo dove le convenzioni sociali sono andate a farsi fottere.

Vi ricorda qualcosa?... Proprio non vi viene in mente? Piccolo aiutino: The Walking dead.
Dimostrare l’insita crudeltà ed egocentricità dell’essere umano, dimostrare che tutte le convenzioni sociali vengono abbandonate nell’istante in cui la società come noi la intendiamo cessa di esistere.
Dimostrare che, in fondo, non siamo poi così diversi da quegli stessi zombie che ci minacciano.

C'è però un vantaggio strategico: gli zombie sembrano abbastanza rincoglioniti.
Camminano con la tipica andatura "storta" tipo sveglia alle 5 di mattina dopo una notte di estasi alla riunione di condominio, la testa ciondolante, le braccia cadenti, lo sguardo perso nel vuoto.
Sì, si mimetizzano facilmente tra la gente comune.

Dunque, il consiglio principale è questo: vi trovate circondati da un'orda di zombie?
Camminate come loro!
Non è difficile imitarli!
Il mimetismo è l'arma "letale"
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 2 visitatori (17 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=