week-end italo inglese
Week-end importante quello appena trascorso sia per la Premier League sia per il nostro campionato.
Ma andiamo con ordine.

Nell’ultima giornata di serie A dopo la sconfitta subita dall’Inter a Udine era indispensabile vincere contro il Cesena e lanciare un segnale non soltanto ai nerazzurri ma anche a Roma, Juve e Napoli che penso saranno le nostre antagoniste fino a maggio.
La gara contro i romagnoli già di per sé si presentava ostica per il nostro momento non proprio brillantissimo, se a questo ci aggiungiamo gli infortuni di Rino e Nesta beh, la situazione si faceva piuttosto complessa.
Bravo e sorprendente Allegri a rischiare Thiago Silva schermo davanti alla difesa e il giovane Merkel come interno sinistro.
Il brasiliano dopo i primi minuti in cui ha preso le misure poi ha calamitato una quantità infinita di palloni ed il diciottenne tedesco, con buona personalità, ha fatto il suo compitino.
A mio parere Merkel , però, va schierato solo se necessario, in quanto ancora carente sul piano fisico.
Nel complesso darei la sufficienza alla nostra squadra considerate le molte assenze ma ultimamente vedo una squadra troppo lunga, lontana parente da quella di Bologna o Genova.
Mi  lascia un po’ perplesso l’acquisto di Emanuelson in quanto l’olandese ha sempre giocato o da esterno alto o da punta in un tridente e solo qualche volta da terzino.
Sinceramente non lo vedo molto da interno sinistro, spero di sbagliarmi…

Come dicevo prima anche nella Premier ci sono stati segnali importanti dati dalle big.
Il Manchester United ha sotterrato 5-0 il Birmingham con l’ennesima tripletta di Berbatov che stacca Tevez in classifica cannonieri e raggiunge quota 17.
Alle sue spalle si fa strada l’Arsenal che surclassa il Wigan con un altro ” hattrick”, quello di Van Persie.
Che bel giocatore l’olandese che quando viene lasciato in pace dagli infortuni da sfoggio sempre della sua classe.
Il passivo poteva essere superiore se non fosse per i miracoli compiuti da Al-Habsi, portiere dell’Oman, prestato in questa stagione dal Bolton al Wigan e che si sta confermando come uno dei migliori interpreti in quel ruolo.
Oddio la concorrenza non è poi così tanta….!
Proprio il Bolton nel monday night perde 0-4 al Reebok Stadium dal Chelsea di un ritrovato, si spera per Carletto, Didier Drogba.
I “Blues” sembrano essersi ripresi ma potrebbe essere troppo tardi, considerato anche il ritmo con cui viaggiano là davanti.
Chi invece fa un brutto passo falso è il Man City che perde per 1-0 al Villa Park con gol dopo pochi minuti del neoacquisto Darren Bent.
Va bene che è il miglior bomber in attività in Inghilterra ma 18 milioni, che con i bonus possono arrivare a 24, mi sembrano francamente troppi!
Considerate che lo pagano più o meno quanto noi abbiamo pagato Ibra!

L’unico dispiacere del week-end me l’hanno dato i “Saints” sconfitti 2-0 a Liverpool dal modestissimo da Tranmere.
Bisogna svegliarsi perché con la squadra che abbiamo sarebbe inammissibile non salire in Championship!

Speak soon!
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 24 visitatori (92 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=