dopo Milan-Bari

Ma era la Coppa Italia o un’altra competizione? No no era proprio la Coppa Italia! Finalmente si è data importanza, o meglio, una maggior importanza rispetto agli anni precedenti a questo trofeo ieri sera.

Come ha detto Allegri a fine gara, “era importante tornare alla vittoria”, è noto a tutti che vincere aiuta a vincere quindi bene così.

Il tridente Ibra-Cassano-Robinho ha fatto molto bene, lo svedese ha catturato ancora una volta gli occhi di chi ama il calcio, Cassano ha mostrato di non essere così fuori forma e di trovarsi più che bene con gli altri due tasselli dell’attacco rossonero, Robinho sempre più positivo. Il tridente non è riuscito a vedere tra le file dei marcatori tutti i suoi componenti, ma non è un male, a segnare uno dei tre gol della serata, precisamente il 2-0 è stato infatti Alexander Merkel, nota promessa del vivaio rossonero, a cui Allegri sembra non dispiacere affatto, così come a Galliani, che non nasconde il suo entusiasmo per il primo gol con la maglia del Milan del giovane talento: “Merkel? Sono contento, era tanto tempo che non segnava un ragazzo della primavera in competizioni ufficiali e in poco tempo abbiamo visto il gol di Strasser contro il Cagliari e il gol e l’assist di Merkel questa sera in Coppa Italia”.

Decisamente soddisfatto non solo di Merkel, ma anche di tutta la squadra è stato Allegri, che sorpreso dai veloci progressi di Cassano, non ha dimenticato di elogiare la prestazione dei singoli: “Questa sera la squadra ha disputato una buona partita sia per quanto riguarda l’approccio che l’intensità. Siamo riusciti a conquistare la metà campo avversaria senza problemi.  La squadra ha risposto bene sia mentalmente che fisicamente, tecnicamente non c’è bisogno di aggiungere nulla perché abbiamo una rosa con giocatori che possiedono grandi qualità tecniche. I singoli? Oddo rientrava dopo tanto tempo e sono contento perché ha giocato una buona partita, soprattutto in fase difensiva. Per quanto riguarda Yepes non avevo dubbi perché Mario quando è stato chiamato in causa ha sempre disputato partite di attenzione e grande voglia. Cassano ha disputato una buona partita. Le sue giocate non le abbiamo scoperte stasera, ma in questo periodo ha lavorato bene con la squadra".

Ma il tecnico livornese pensa già alla gara di domenica contro il Cesena, in cui sarà fondamentale conquistare i 3 punti, visti i 5 punti in 3 partite: “La gara di domenica in campionato non è da sottovalutare perché il Cesena è una buona squadra. I ragazzi di Ficcadenti partono bene in contropiede, anche maercoledi hanno giocato bene contro l’Inter e il Milan dovrà fare una gara di attenzione perché abbiamo speso molte energie questa sera”.

Persino Ignazio Abate, in continua crescita, ha commentato la serata rossonera, anch’egli con un riferimento all’acceso campionato di quest’anno: “La Coppa Italia è una competizione che vogliamo onorare arrivando fino in fondo. Abbiamo giocato una buona gara, un grande primo tempo, poi nella ripresa abbiamo amministrato bene. Abbiamo interpretato col piglio giusto la partita e dobbiamo continuare così e ripartire bene in campionato. Dobbiamo stare tranquilli perché siamo in testa alla classifica, siamo una grande squadra e può succedere di pareggiare due partite. L’Inter è una grande squadra, non abbiamo mai pensato di tagliarla fuori dalla corsa scudetto, sta tornando, ma noi siamo pronti per restare in vetta fino alla fine”.

E’ vero bisogna stare tranquilli… ma non troppo!


MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 11 visitatori (27 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=