Last seven days
L’ultima giornata di campionato ci ha lasciato un po’ con l’amaro in bocca.
La prestazione del Milan a Firenze è stata molto buona, grande possesso palla e concentrazione, bisogna però essere più cattivi sotto rete e capire che non si può entrare sempre col pallone in porta.
Deve essere sottolineato, a mio parere, che spesso portiamo troppi pochi uomini in area, un po’ perché cerchiamo molto i fraseggi e gli uno-due al limite dell’area, e un po’ perché Ibra, che dovrebbe in linea teorica essere la nostra prima punta, ora gioca molto distante dall’area più in veste di rifinitore che di centravanti.
Ad onore del vero va anche detto che noi il gol l’avevamo segnato, regolarmente, con Clarence Seedorf, e il penoso arbitro Mazzoleni non aveva convalidato.
Pessima decisione del suo assistente di linea perché l’azione era di facile lettura.
Ci sono stati altri due episodi dubbi in area viola con sospetti di falli di mano, ma il buon Mazzoleni, che deve avere un’abbonamento in curva Fiesole, ha fatto finta di niente.
Detto dell’arbitro io sono del parere che quando la squadra gioca bene e non vince non è un bel segno, ci sono stagioni che vinci anche quando non lo meriti e altre che la palla non ne vuole sapere di entrare.
Aggiungiamo poi che Boruc era in serata di grazia e diciamo anche che di serate come quelle al portiere polacco non gliene capitano molte...
Chiedere agli attaccanti di Kilmarnock, Hearts, St. Johnston, Rangers etc…In Scozia spesso ne combinava di tutti i colori.

Questa sera sera il grande appuntamento col Barcellona a San Siro, non avremo nulla da perdere, quello che avevamo da perdere lo abbiamo perso contro il Bate e non mi stupirei se domani rifilassimo due pere ai blaugrana e poi andassimo a fare un bel 2-2 a Praga.
Noi siamo fatti così: prendere o lasciare.

Passando alla Premier, prosegue il dominio incontrastato del City che ne fa 3 al, fino a quel momento, imbattuto Newcastle di Alan Pardew.
Vanno a segno Balotelli, che festeggia a braccia incrociate…mah…, Richards, terzino destro di una potenza straripante che a me piace tantissimo e Aguero costretto poi ad uscire per infortunio.
Non un grosso problema basti pensare che Mancini aveva lasciato a riposo Dzeko e Silva.

Insegue lo United che passa di misura sul difficile campo dello Swansea e ringrazia ancora una volta Hernandez che come spesso gli accade segna gol pesantissimi.

Alle loro spalle cade ancora a Stamford il Chelsea stavolta battuto dal Liverpool e mette in grosso imbarazzo la posizione di Vilas Boas.
Non penso che Abramovic sia molto soddisfatto...

Non avrei scommesso invece sulla vittoria dell’Arsenal a Norwich ma non avevo fatto i conti con l’immenso Van Persie di questa stagione che sta riportando i gunners vicino alla vetta preceduti però da un gran bel Tottenham che con un doppio Adebayor batte l’Aston Villa e si ritrova già in zona champions avendo ancora da recuperare una partita con l’Everton a White Hart Lane.

Ennesima vittoria casalinga dei Saints stavolta nel derby col Brighton, 3-0 il punteggio con tripletta di Lambert.
Avanti così!

Speak soon!
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 21 visitatori (86 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=