Da un Milanista a Londra
Come tentare di perdere uno scudetto già vinto…Potrebbe essere il titolo di un libro.
Invece è la sensazione che trasmette il Milan a noi tifosi.

A mio modesto parere questo è il campionato più semplice da vincere, la Juve è in fase di ricostruzione, la Roma è una perenne incompiuta, il Napoli gioca sempre con gli stessi  undici giocatori e l’Inter è partita con tre mesi di ritardo.
Io ho una visione tutta mia della situazione che mi rendo conto potrebbe destabilizzare un po’ voi lettori.
La butto lì: l’Inter è ancora nettamente più forte di noi.
La nostra colpa è stata non battere il ferro nel momento in cui i nerazzurri si arrangiavano in campo come potevano, schierando i vari Natalino, Santon e Biabiany.
Ecco, noi siamo superiori a quell’Inter, non a questa.

Ora dobbiamo comunque mantenere la calma e giocarcela col coltello tra i denti magari buttando dentro la metà dei palloni che Egidio Robinho Calloni si divora.

La Premier League è la mia salvezza, infatti, quando mi voglio distrarre dal nervosismo che il Milan mi procura, mi tuffo nel calcio inglese e dimentico tutto.
Questa settimana una grandissima sorpresa ha segnato il weekend, vale a dire la prima sconfitta stagionale in campionato del Manchester United sconfitto dal pericolante e modesto Wolverhampton che con Elokobi e Doyle rimonta il gol di Nani.
L’Arsenal stavolta ha superato sé stessa: dopo ventisei minuti è in vantaggio per 4-0 a Newcastle grazie a Walcott, Djourou e al doppio Van Persie ma  pensa bene di farsi raggiungere sul 4-4 in una partita incredibile.
Arsene Wenger sarà anche un allenatore che fa giocare bene ma se insegnasse anche a vincere, ogni tanto, non guasterebbe.

Il Man City passeggia 3-0 sul WBA e la tripletta di Tevez costa la panchina a Di Matteo.
Incredibile questo esonero perché l’ex laziale era forse uno dei migliori allenatori in questa fase iniziale di stagione.

E Carletto?
Schiera subito Torres ma perde dal Liverpool a Stamford Bridge per 0-1.
Decide il gol di Meireles che dà forse il colpo di grazia alle ambizioni di titolo del Chelsea.

Questo è il veloce resoconto del weekend della Premier, ma le prime pagine dei tabloid non fanno altro che scrivere del pazzo mercato di gennaio.

Il Chelsea prende Torres e David Luiz per un’ ottantina di milioni, Il Liverpool  acquista Carroll dal Newcastle per (quarantuno!) milioni di euro e ventisei per Suarez dall’Ajax.
Sembra troppo francamente ma se il parametro è Bent passato all’Aston Villa per ventiquattro milioni direi che ci possono stare.

E lo United domanderete voi?
Nulla, tanto anche se perde le altre squadre non ne approfittano e dunque meglio risparmiare per giugno.

Ultime righe come sempre dedicate ai miei Saints.
Martedì importante vittoria a Exeter  per 1-2 e sabato pareggio per 4-4 a Peterborough.
Come l’Arsenal ma almeno noi non siano stati in vantaggio di quattro gol!

Speak soon!
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 11 visitatori (17 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=