Cambiamenti a centrocampo
di Massimo Bambara
Quasi la metà dei gol realizzati finora dalla squadra provengono dal centrocampo. E' una netta inversione di tendenza rispetto al passato che Allegri ha portato già al suo primo anno di Milan e che, in questa stagione, sta proseguendo con crescente continuità.

Fatta eccezione per Van Bommel, l'anno scorso tutti i centrocampisti milanisti hanno rimbrato il cartellino.

Quest'anno invece, si segnalano già due triplette provenienti dal centrocampo.

Se per quanto concerne Boateng la sua tripla segnatura appare strana ma possibile dato l'impiego costante nel ruolo di trequartista, la tripletta di Nocerino assume tratti più particolareggiati.

L'ex palermitano infatti è arrivato al Milan con l'etichetta, prevenuta e ingiusta, di medianaccio, di faticatore, di giocatore con poca qualità.

Mai nulla di più falso fu detto e scritto. Vero è che il primo Nocerino, quello che nella stagione 2006-07 fece bene in serie B con il Piacenza, non era un eccelso giocatore di tocco. Si trattava più di un giocatore di fatica.

Ma la sua trasformazione avvenne qualche anno dopo, a Palermo, grazie ad un allenatore, Delio Rossi, che ne ha valorizzato le qualità dinamiche, senza tralasciare i miglioramenti tecnici graduali e importanti.

Nocerino è così diventata una buona mezz'ala capace di abbinare quantità e qualità.

Il più famoso Aquilani invece, è certamente il centrocampista più completo e duttile che il Milan si trova in organico. Stupisce, assolutamente, che Nocerino abbia segnato più di lui, ma di certo l'ex Liverpool saprà riscattarsi nel corso della stagione anche perchè ha portato in dote una qualità, il tiro da fuori, che spesso mancava nei nostri centrocampisti.

Passare da due grandi giocatori esperti nel recupero palla come Gattuso ed Ambro, a due ottimi giocatori, meno interditori, ma più completi in senso globale, ha migliorato la qualità generale del centrocampo, peggiornando però la fase di filtro.

In futuro, inevitabilmente, sarà più facile vedere un Milan che è più brillante in attacco ma prende qualche gol di troppo, piuttosto che un Milan ermetico come quello dello scorso anno.

E' il prezzo da pagare alla qualità che sale a centrocampo
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 17 visitatori (44 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=