A un passo dal sogno
Scritto da Massimo Bambara   
Martedì 03 Maggio 2011

Sono trascorsi quasi nove mesi da quei primi giorni d'agosto in cui la tifoseria rossonera si dibatteva fra dubbi, incertezze, paure del futuro, incomprensioni più o meno aspre con la dirigenza.

Nove mesi dopo l'orizzonte appare molto più chiaro, sereno, scevro da sfumature giallastre e da dubbi di qualsiasi sorta.

In meno di un anno sembra cambiata la prospettiva del mondo rossonero. Uno scudetto ormai a un passo, un campione vicino all'arrivo, un ritrovato slancio sul mercato e nella voglia di investire e mettere forze nuove da parte di Silvio Berlusconi.

Il Milan ha condotto un campionato di alto livello, in testa da novembre, con ottime partite giocate e con una squadra con tanta tenacia e concentrazione, doti utili per portare a casa punti decisivi in gara non belle ma combattute.

La ricetta per vincere lo scudetto in Italia è sempre la stessa: solidità, compattezza, armonia, pochi gol subiti.

Allegri in questo ha fatto riscoprire al Milan venature strettamente capelliane.

Nesta e Thiago Silva hanno rappresentato una coppia di difensori centrali perfetta, affidabilissima, capaci di far incassare alla squadra solo 6 gol nel girone di ritorno, con uno Yepes validissimo e di sostanza come prima alternativa a Nesta.

Ma la fase difensiva milanista ha conosciuto una più accresciuta vigoria con l'innesto invernale di Van Bommel, vera a propria cerniera protettiva davanti alla difesa, scudo umano capace di dare protezione e respiro alla difesa migliore d'Italia.

Il tutto è servito ed è bastato a sopperire all'assenza di un Ibra un pò troppo maltrattato a livello arbitrale, ma comunque preziosissimo e fondamentale nel costruire le fondamenta di questo scudetto.

Adesso si guarda già al futuro. Serve qualcosa per tornare grandi anche nell'0limpo europeo.

La società appare ben disposta a venir incontro alle esigenze tecniche della squadra. Il nodo è il centrocampo, ottimo per vincere in Italia, insufficiente secondo me per reggere l'urto dei grandi club europei. C'è da fare un salto di qualità. Ma c'è fiducia.

Ma adesso andiamo a cucirci sul petto ciò che meritiamo. L'esodo verso la Capitale è già iniziato.
MD in all World's language
 
MD in your language
MD em sua língua
MD dans ta langue
MD en su lengua
MD in Ihrer Sprache
MD 在您的語言
MD in uw taal
MD στη γλώσσα σας
あなたの言語の MD
당신의 언어에 있는 MD
MD в вашем языке
MD i ditt språk

Pubblicitá
 
MD Network
 


MD on YouTube
Grazie della visita
 
 
Oggi ci sono stati già 21 visitatori (75 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=